Da Scandicci un sostegno contro il caporalato siciliano

SCANDICCI – È in corso la raccolta​ fondi per una missione di clownterapia che si terrà dall’11 al 17 ottobre 2021 a Vittoria, in provincia di Ragusa con l’obiettivo di andare a sostenere gli immigrati e gli italiani sfruttati e oppressi dal caporalato. La missione, denominata “Clown senza etichette” sarà formata da circa 10 clown di diverse associazioni che collaboreranno insieme per l’occasione.”Se qualcuno di voi – spiega lo scandiccese Federico “dottor Nuvola” Magherini dell’associazione locale “Clown Revolution” – avesse idee o contatti da suggerirci ai quali inviare una richiesta ci farebbe davvero un gran piacere, ovviamente tutte le donazioni sarebbero deducibili dalle tasse.L’obiettivo da raggiungere è di 5000 euro o tramite donazioni con Bonifico
IT49F0306909606100000176650 intestato a Clown Revolution aps.causale: Raccolta fondi Missione Clown; o con donazioni con PayPal. Cercheremo inoltre di portare loro cure dentistiche gratuite e vari aiuti umanitari.Ovviamente più soldi raccoglieremo e più aiuti potremo portare”.