La donna fatta a pezzi, uno spettacolo contro la violenza sulle donne

SCANDICCI – In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre, al Teatro Studio Mira Pieralli ci sarà la prima della Donna fatta a pezzi, che sarà in programma fino al 28 novembre.

Si tratta dell’adattamento teatrale del racconto di Assia Djebar nella raccolta “Nel cuore della notte algerina”.

Testo e regia sono di Filippo Renda, aiuto regia Martina Vianovi, in scena Antonio Fazzini.

“La donna fatta a pezzi” racconta di una insegnante algerina che viene giustiziata per aver insegnato in francese le Mille e una notte. Due le sue colpe: quella di aver usato la lingua del colonialismo e quella di aver raccontato storie ritenute oscene.

L’attualità del pensiero di Assia Djebar, la sua ricchezza, fornisce ancora oggi, oltre venti anni dopo l’uscita del suo racconto, spunti per riflettere, per cercare di capire, per non arrenderci all’ignoranza che è madre di ogni intolleranza, di ogni violenza e matrigna della tolleranza e della civiltà.

Info e prenotazione 055.2776393, teatro.donne@libero.it , www.teatrodelledonne.com .

Ingresso 14 euro, ridotti 12 euro, residenti Scandicci 7 euro, iscritti ai corsi di formazione 5 euro.