Meglio desideri che aspettative

Alcune definizioni:

Bisogno: mancanza di qualcosa; necessità essenziale che, se insoddisfatta, causa dolore, disagio o addirittura danno.

Desiderio: sentimento che ci spinge a ottenere, raggiungere o possedere un oggetto che ci dà appagamento.

Aspettativa: stato di attesa che presuppone la speranza che un certo evento si svolga come previsto.

Da queste brevi definizioni si può vedere come, a differenza del bisogno, il desiderio non debba per forza essere associato a un’aspettativa. Il bisogno implica necessità che le cose si svolgano nel modo atteso, pena la sofferenza. Ma quando desidero, sono libero di dissociare il mio desiderio dalla speranza, e di provare unicamente la sensazione di brama del traguardo che una volta raggiunto, mi darà appagamento.

Ecco perché è meglio avere più desideri che bisogni, meglio desideri che aspettative.

Un antico detto sostiene che ciò che insegui, ti sfugge; ciò che sfuggi t’insegue.

Tanti sono stati i modi e le metafore usate per rappresentare tale concetto, ma la sostanza è che specialmente in relazione alla prima parte dell’aforisma (“ciò che insegui ti sfugge”), ogni aspettativa tende inevitabilmente a caricarsi di preoccupazioni e quindi di ansia. E come sappiamo, l’ansia da anticipazione – o da prestazione – è uno dei principali motivi di fallimento.

“Che succederà se non ottengo quel posto di lavoro?” si chiede l’ansioso.

“Ne cercherò un altro”, si risponde il non ansioso.

“Che farò se lei non mi vorrà?”

“Altre mi vorranno. Basterà avere pazienza”.

In altre parole, contrariamente a quanto asserito dal noto proverbio, la speranza dovrebbe essere la prima a morire.

Giuseppe Santonocito
Latest posts by Giuseppe Santonocito (see all)